Allerona, paesino con la “P” maiuscola, si trova in Umbria, in quello spicchio di terra che si insinua prendendo il meglio dell'una e dell'altra fra Lazio e Toscana. La sua rocca medievale e l'intorno d'estate si animano di eventi musicali, cene nel “sottofosso”, e di un'interessante stagione teatrale; d'inverno le vie e le splendide cantine scavate nella roccia fanno da scenario al Presepe vivente, cui tutti gli abitanti, in varie vesti, con dedizione partecipano. Spesso un velo di neve scende sulle querce, sui rami delle ginestre e sugli ulivi, rendendo immoto, quasi sospeso nel tempo, un paesaggio comunque magico, in autunno tinto di ocra e di rosso, e in primavera di impensati colori, audacemente accostati. E' in questo particolare cosmo che è nata l'Azienda Agraria Granciare, entrando in punta di piedi in uno spazio rurale fatto di secolari querce, di cipressi e di un mare di ulivi. Chi vi entra subisce la magia del luogo, aiutato in ciò dalla gradevolezza dell'ambiente abitativo, permeato di quell'accogliente calore che fa “di un'altra casa”, la tua casa, perchè pervasa dal gusto di un'epoca antica che è la vera anima di chi, con amore, l'ha realizzata. La vicinanza con le tante località d'arte anche della Toscana e del Lazio fa di Granciare un valido un punto di riferimento e di partenza per escursioni culturali. Allo stesso modo i numerosi sentieri guidati offrono l'occasione di camminate in ambienti incontaminati lontani dal caos e dallo smog (famose le “scarpinate” organizzate dalla Pro Loco di Allerona e dei paesi vicini). Poco distante è Orvieto, splendida città arroccata sul tufo, amante della musica jazz (Umbria Jazz Festival in corso ogni anno alla fine di Dicembre) e del gospel (concerto in Duomo il primo giorno dell'anno).